Search
× Search
giovedì 27 luglio 2017

Magazine

Good News, curiosità e paradossi su società, viaggi, arte e comunicazione

EROS E ARTE SECONDO STEFANO ZECCHI
Communiqué

EROS E ARTE SECONDO STEFANO ZECCHI

Nell’ambito della campagna culturale patrocinata dal MIBACT si inserisce l’evento della Dante Monaco dedicato alla rappresentazione artistica dell’Eros: demone di tentazione o di salvezza?

 

Un percorso intrigante conduce il pubblico attraverso rappresentazioni e implicazioni filosofiche di Eros, condotto da Stefano Zecchi, professore di estetica, giornalista e scrittore dal palco del Théâtre des Variétés il 21 novembre 2016, h19,30.

Zecchi, già ordinario di filosofia teoretica all’Università di Padova e di estetica a Milano, ha insegnato in diversi atenei stranieri, tra i quali l’Università Tagore di Calcutta. Tra gli incarichi recenti quello di Consigliere comunale a Venezia e Assessore alla Cultura a Milano, Presidente dell’Accademia di Brera e Rappresentante del Ministero della Pubblica Istruzione presso l’UNESCO per la tutela dei beni immateriali. Siede nel Consiglio di Amministrazione del MAXXI.

Una visione in equilibrio tra dimensione umana e ultraterrena, dove Eros rappresenta l’anello di congiunzione ideale e dove l’erotismo, accomunato alla figura mitologica di un demone, rappresenta la possibilità di elevazione dal sensibile all’intellegibile. Percorso d’elezione la bellezza, forza vitale che muove pensiero e filosofia.

La serata rientra negli eventi patrocinati dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

 

Ingresso €20,00, gratuito per i soci Dante.   

 

Info: www.ladantemonaco.com

 

 

Previous Article LA MAGIA DELLA TARANTA A MONACO CON LA DANTE
Next Article IL 2017 CHE VORREMMO COMUNICARE
Print
658 Vota questo articolo:
Nessuna
Termini di UtilizzoPrivacyCopyright 2017 by Communiqué snc - P.Iva 10109770015