Search
× Search
lunedì 25 settembre 2017

Magazine

Good News, curiosità e paradossi su società, viaggi, arte e comunicazione

CON FALKENSTEINER  LA CROAZIA FAMILY E WELLNESS
Communiqué
/ Categorie: viaggi, croazia

CON FALKENSTEINER LA CROAZIA FAMILY E WELLNESS

Sette strutture di taglio e livello diverso soddisfano tutte le tipologie di turismo


Dalmazia, pochi passi da Zara tra isole, mare trasparente e un entroterra rigoglioso dove sono ben sette le strutture Falkensteiner a disposizione dei turisti. Non lontano dal centro storico, in un incantevole baia balneabile si affaccia il Falkensteiner Funimation Borik, il più apprezzato family club della Croazia. La definizione Funanimation riassume lo spirito di questa tipologia di hotel: una struttura con ampie piscine e spazi comuni di grande vivibilità, studiato e concepito per le famiglie che vogliono vivere una vacanza senza impegni e formalismi, tra spiaggia, piscina e spa. Animazione dedicata ai più piccoli e relax per i genitori. Atmosfera più raccolta e dedicata alle coppie per il Falkensteiner Adriana, un antico casale che ricorda lo stile toscano, le cui piscine sono immerse in una pineta mediterranea che degrada verso la spiaggia.

Salendo di qualche chilometro in direzione Petrčane, si incontra Punta Skala, una splendida penisola riservata esclusivamente agli ospiti degli hotel e del residence Falkensteiner. Superato il chek-point dell’accoglienza, si incontra la struttura del Senia Residence, 40 appartamenti luxury, arredati e funzionali, per chi desidera mantenere la propria autonomia ed eventualmente utilizzare i servizi dellhotel adiacente, il Family Hotel Diadora, altra struttura a dimensione familiare, ma di nuova costruzione con finiture di pregio, con una grandissima attenzione ai giovani ospiti che possono trascorrere intere giornate in compagnia dei loro coetanei, tra giochi e divertimento, sotto gli occhi attenti degli animatori. A poca distanza il Falkensteiner Iadera, un vero luxury hotel con la sua incredibile spa di 6.000 mq. Al suo interno gli spazi dedicati al benessere si dividono tra l’area bianca, occupata da piscine e solarium e l’area nera, dedicata al wellness. Aree dedicate ai trattamenti, relax, sauna e bagni di vapore, che circondano il grande hammam in perfetto stile turco, dove abbandonarsi al piacere della cura del proprio corpo ed al rilassamento più completo. Lo Iadera rientra in una tipologia di clientela più adulta, eventualmente con figli adolescenti, per i quali sono programmate interessanti attività, specie di carattere sportivo.  

Gli ospiti Falkensteiner che scelgono questa splendida parte della Croazia possono alternare la vacanza balneare e dedicata al benessere con visite al territorio circostante. Meta d’obbligo Zara, con le sue rovine romane e le chiese medievali, caffè cosmopoliti e musei di qualità, un gioiello da scoprire. Imperdibile il suo Sea Organ, uno strumento alimentato dalle onde che diffonde una melodia sempre originale ed affascinante, specialmente la sera, quando le persone si riuniscono sulla banchina per salutare il sole che tramonta nel mare.

Altro must il Parco Naturale di Kornati, la cui area si estende su 230 chilometri quadrati, con le più belle isole della costa mediterranea, circa 150, quasi tutte disabitate. E’ il più grande e il più fitto arcipelago del mar Adriatico, le Kornati sono una combinazione di splendida natura incontaminata, ma anche sede di preziosi siti archeologici la cui storia risale all'Impero Romano.

All’interno da vedere il Fiume Krka, noto per le sue cascate di travertino, un particolare tipo di pietra calcarea. Sette cascate, le più imponenti sono Skradinski Buk e Roški,  le cascate più belle d'Europa. Altrettanto affascinante il Parco Nazionale di Paklenica, che comprende le parti più attraenti del sud Velebit, compresa la sua vetta più alta. Spettacolare il canyon scavato nella montagna di Velika e Mala Paklenica.  Un area del parco è ricca di forme carsiche insolite, grotte e una flora e fauna originale. Per gli amanti dell’arrampicata l'Anica kuk ", un vero must per gli scalatori croati e stranieri.

Previous Article COMMUNIQUE’ & CERVO STREGATI DALLA LETTERATURA
Next Article Rivitalizzare un territorio, usando la cultura
Print
2114 Vota questo articolo:
4.0
Termini di UtilizzoPrivacyCopyright 2017 by Communiqué snc - P.Iva 10109770015